Su

Sofferenza e tenacia: ecco l’11^ meraviglia!

Dimostrando di saper soffrire, il Brescia Waterpolo centra l’undicesima vittoria in altrettanti turni del campionato di serie B: a Padova, i ragazzi di Aldo Sussarello battono la Mestrina per 8 a 6 dopo essere stati sotto per metà match. L’avvio dei biancazzurri è stentato, con manovre poco fluide e, soprattutto, con scarsa efficacia davanti al pur bravo portiere dei veneti. Dal canto suo, la Mestrina fa la differenza sfruttando una migliore dinamicità e arrivando al cambio di panchine sul più 2 (3-5).

 

Alla ripresa del gioco, però, Zugni e compagni si scrollano di dosso quella sorta di torpore che impediva di esprimere il proprio potenziale, e la sfida cambia decisamente direzione: nel terzo tempo, la porta di Massenza (oggi, due tempi a testa per gli estremi difensori bresciani) rimane inviolata, mentre l’attacco degli ospiti ritrova la precisione necessaria, prima, per pareggiare, poi, per portarsi avanti (6-5). Nell’ultimo quarto, arrivano le due reti che completano l’opera mettendo sempre più al sicuro la leadership del girone 2.

 

«Siamo partiti proprio male – afferma coach Sussarello -, abbiamo pagato gli allenamenti duri svolti, in settimana, con la prima squadra. Eravamo pesanti, poco lucidi nelle conclusioni e rallentati nei movimenti, e questo proprio non può starci nel nostro gioco. Gli avversari parevano più freschi atleticamente, sembrava avessero un’altra velocità; a complicare le cose, anche i pochi falli fischiati a favore dei nostri centri. Poi c’è stata una bella reazione, abbiamo iniziato a giocare come sappiamo ribaltando la situazione: evidentemente, avevamo bisogno di un paio di tempi per smaltire le tossine accumulate nei giorni scorsi».

 

Mestrina Koiné Venezia – Brescia Waterpolo  6  –  8

MESTRINA: Negro, Vian 1, Labruna, Rinaldi, Condrat 1, Minto, Zecchini, Chiriatti 2, Vecchiato 1, Moro 1, Rivola, Albidi. All. Andrei

BRESCIA: Massenza, Laurini, Zugni, Legrenzi, M. Garozzo, Dalla Bona, Tortelli 2, Tononi 2, Pietta 1, Zanetti, T. Gianazza 3, Sordillo, M. Gianazza. All. Sussarello

ARBITRO: Filippini

NOTE. Parziali: 4-2, 1-1, 0-3, 1-2

Usciti per limite di falli: nessuno.

Nessun commento

Scrivi un commento