Su

Sfumano per un soffio i primi punti in campionato

Un’altra conduzione arbitrale a dir poco “rivedibile” priva Brescia Waterpolo della prima gioia stagionale. Nella piscina di Padova, i ragazzi di Castellani disputano una bellissima gara, non mollando mai e rimanendo in partita fino a un minuto dalla fine. Sul punteggio di 10-10, però, prima veniva convalidata la rete padovana di Baldinelli con fallo battuto a rete direttamente nei 5 metri, poi sull’azione successiva veniva fischiato un fallo molto dubbio ai nostri ragazzi che innescava il contropiede vincente di Robusto per il 12-10 a tempo quasi scaduto. Game over. “Ci siamo visti togliere un risultato che poteva essere importante per il nostro morale da una direzione di gara assolutamente incomprensibile – ha dichiarato Aldo Sussarello -. Queste due decisioni ci hanno tagliato le gambe. Sono comunque orgoglioso dei miei ragazzi, che hanno mostrato ancora una volta un grande carattere”.

Per Brescia, da segnalare le quattro reti di Scropetta e le tre di Zugni.

Plebiscito Padova 12

Brescia Waterpolo 11

Plebiscito Padova: Destro, Segala, Chiriatti, Gopcevic 2, Savio, Barbato, Gottardo, Prete, Zanovello 1, Giliberti, Baldinelli 4, Robusto 3, Tomasella 2. All. Cattaruzzi

Brescia Waterpolo: Voltolini, Scropetta 4, Zugni 3, Lambruschi 1, Sordillo, Gosio, Pietta 1, Miotto 2, Sekulic, Tononi, Sedaboni, Castagnasso, Piazza. All. Castellani

Arbitri: D’Antoni e De Girolamo

Parziali: 1-2; 3-1 (4-3); 5-4 (9-7); 3-4 (12-11)

Usciti per limite di falli: Segala e Savio (Padova), Sekulic e Castagnasso (Brescia)

Superiorità numeriche: Plebiscito 7/11 + 1 rigore, Brescia 7/12

Nessun commento

Sorry, the comment form is closed at this time.