Su

Warning: A non-numeric value encountered in /var/www/vhosts/bresciawaterpolo.it/httpdocs/wp-content/themes/bswp/framework/modules/title/title-functions.php on line 417

Ora o mai più: domani a Mompiano gara2 della finale Playout per tenere viva la speranza

Massimo impegno per mettere a punto i dettagli tecnici e grande concentrazione per entrare nel clima partita con la giusta carica: è così che il Brescia Waterpolo si avvicina al match di ritorno dei playout di A2 maschile, contro lo Studio Senese Cesport, atteso venerdì, alle 14, alla piscina di Mompiano. Dopo la sconfitta di misura (8-7) maturata a Casoria, la squadra di Aldo Sussarello vuole assolutamente tenersi aperta la strada per la salvezza e, per farlo, deve far valere il fattore campo; in gara 1, il Bs Wp ha dimostrato di poter tenere testa a un team esperto e di qualità come il Cesport, e, dopodomani, sarà fondamentale gestire bene la pressione sfoderando la grinta dei momenti migliori.

 

«Nella sfida d’andata – dichiara coach Sussarello -, ci siamo espressi bene dal punto di vista della tenuta mentale, l’approccio è stato adeguato all’importanza dell’appuntamento e, fino alla fine, l’attenzione è stata di livello. È vero che il gol di Saviano, ovvero quello che ha deciso l’incontro, era evitabile, ma è altrettanto vero che la capacità del giocatore napoletano, di farsi trovare pronto al momento opportuno, ha fatto la differenza a loro favore e, in gare così delicate, i dettagli finiscono per essere determinanti. Adesso sta a noi farci trovare pronti e riequilibrare il confronto, in modo da portarli a gara 3. Alla fine della partita di Casoria, abbiamo ricevuto tanti complimenti per non aver sfigurato davanti a una squadra dal tasso tecnico più elevato; questo fa piacere ma a noi interessa salvarci e, con le belle parole e le pacche sulle spalle, non si rimane in A2. Quindi, in acqua con testa e cuore, come sempre, lottando fino all’ultimo».

Nessun commento

Sorry, the comment form is closed at this time.