Su

Niente da fare nella Piscina di Imperia: Brescia ko 10-3

Non tocca purtroppo a Brescia Waterpolo interrompere la marcia perfetta (sei vittorie in altrettanti incontri) della Rari Nantes Imperia. Alla Piscina Felice Cascione, infatti, i padroni di casa si impongono con il punteggio di 10-3, in un match spaccato in due dal break ligure di 5-1 nel secondo periodo. Imperia rimane così in vetta alla classifica del Girone Nord della Serie A2, mentre Brescia viene raggiunta in coda a quota 4 da Ancona e Crocera Stadium (contro cui sabato prossimo è in programma lo scontro diretto).

 

L’avvio di gara sorrideva ai nostri ragazzi, che si portavano in vantaggio con Roberto Maitini, ma la doppietta di Durante ribaltava il punteggio e fissava il primo parziale del pomeriggio. Nel secondo periodo, come detto, i padroni di casa piazzavano l’allungo, grazie alle reti di Somà (2), Filippo Rocchi, ancora Durante e Novara, inframezzate dalla realizzazione bresciana di Cristian Di Rocco.

 

La terza frazione terminava a reti bianche, mentre l’ultima registrava le reti di Novara e Cesini per Imperia, Maitini per Brescia e ancora Durante per i padroni di casa, che fissavano il risultato finale sul 10-3.

 

Rari Nantes Imperia: Conti, Mensi, Ramone, Rocchi, Grossi, Tabbiani, Durante (4), Corio, Novara (2), Somà (2), Rocchi (1), Cesini (1), Mirabella. All. Pisano

Brescia Waterpolo: Voltolini, Laurini, Ranzanici, Lambruschi, Maitini (2), Vannini, Tortelli, Di Rocco (1), T. Gianazza, Dalla Bona, Tononi, M. Gianazza. All. Sussarello

Arbitri: Dalessio e Marongiu

Parziali: 2-1; 5-1 (7-2); 0-0; 3-1

Note: Spettatori 200 circa. Ramone (I) tira fuori il rigore nel secondo tempo e sul palo nel quarto tempo. Superiorità numeriche RN Imperia 5/8 più due rigori, Brescia Waterpolo 1/6. Espulso per limite di falli Tononi (B) nel quarto tempo.

 

Davide Antonioli

Nessun commento

Scrivi un commento