Su

Con piena convinzione in casa del Perugia

Lunga trasferta per la capolista (a punteggio pieno) del girone 2 di serie B maschile: domani, alle 17.30, il Brescia Waterpolo sarà alla piscina del Passetto di Ancona, ospite della Libertas Perugia (il team umbro non dispone di un campo da 30 metri), per disputare il sesto turno di campionato. Dunque, per i ragazzi di Aldo Sussarello, difficoltà legate alla logistica, ma non solo: guidati da un tecnico di livello come il croato Ugo Marinelli (con un passato a Padova, Modena, Trieste), i neopromossi perugini hanno nella freschezza atletica, una delle principali armi.

 

A tal proposito, ne sa qualcosa la Pallanuoto Bergamo che, nell’ultima giornata, ha faticato parecchio prima di riuscire ad imporsi per 8 a 6: grazie al grande dinamismo, fino all’inizio del quarto tempo, Perugia conduceva 5 a 4, poi la maggiore esperienza degli orobici, arricchita da alcune individualità di spicco, ha fatto la differenza. A Zugni e compagni, il compito di giocare con il massimo della concentrazione, fin dalla prima palla al centro.

 

«Il match si preannuncia delicato – dichiara coach Sussarello -: Perugia è una squadra giovane, veloce e ben organizzata, con un allenatore che sa valorizzare i talenti emergenti. Per noi, non sono le premesse ideali, visto il lungo viaggio che c’aspetta. Ad ogni modo, stiamo lavorando bene, con costanza e impegno, e questo, per me, conta più di ogni altra cosa: andiamo ad Ancona convinti dei nostri mezzi, poi vedremo cosa salta fuori».

Nessun commento

Scrivi un commento