Su

Eccolo il primo sorriso: Chiavari sconfitto 10-7 a Mompiano!

La ricerca dei primi punti della stagione per Brescia Waterpolo si è conclusa questo pomeriggio alla Piscina di Mompiano, dove Zugni e compagni hanno sconfitto Chiavari Nuoto con il punteggio di 10-7, conquistando così la prima vittoria in Serie A2 della sua storia. Match equilibrato nei primi due periodi, con Brescia comunque sempre avanti: l’allungo decisivo nella terza frazione, grazie alle reti di Zugni, Maitini e Scropetta, che hanno lanciato i nostri ragazzi verso la prima vittoria in campionato.

 

Voltolini – Scropetta – Zugni – Maitini – Vannini-Tortelli – Tononi il settebello di casa, Chiavari risponde con Massaro – Barrile – Ghio – Prian – Oliva – Botto – Marciano. Brescia vicino al primo gol del pomeriggio con Maitini, alla prima azione offensiva: palla fuori di poco sulla girata del numero 5 biancoblu. Chiavari risponde con il pallonetto di Ghio, che si spegne sul palo. Le due squadre si rifanno poco dopo: Scropetta porta in vantaggio i suoi con un missile con il consueto mancino, Barrile pareggia sull’azione successiva da distanza ravvicinata. Maitini potrebbe riportare subito avanti Brescia al termine di una bella azione in contropiede, ma Massaro si oppone alla grande. Ci pensa allora Tortelli a regalare la seconda gioia del pomeriggio ai suoi, dopo una azione insistita nei pressi della porta ligure. In chiusura di periodo è un altro palo, dalla parte opposta della piscina, a dire no a capitan Zugni.

 

La seconda frazione si apre con la rete di Tortelli (doppietta per lui), che regala a Brescia il doppio vantaggio sul 3-1. E i nostri ragazzi potrebbero allungare con il rigore assegnato per fallo di Prian su Maitini, ma la palla sfugge dalle mani di capitan Zugni (ritardata esecuzione). Quarto gol che arriva però un paio di azioni dopo, grazie alla premiata ditta Tononi-Vannini: assist del primo, bel tiro del secondo nell’angolino. Chiavari riduce subito le distanze con Prian (in superiorità numerica) e Marciano, riaprendo del tutto il match (4-3). Tocca allora a Roberto Matini dare ossigeno a Brescia, con un gol dei suoi in girata che non lascia scampo a Massaro e che fissa il punteggio al cambio di vasca sul 5-3.

 

Che diventa 6-3 in apertura di terzo periodo dopo il gol di capitan Matteo Zugni in superiorità numerica. Anzi fate 7-3 con il secondo gol personale di Roberto Maitini, che si libera di potenza del marcatore e trafigge Massaro. Nel frattempo Voltolini fa buona guardia e si oppone in un paio di occasioni ai tentativi di Croce e Oliva. E allora Scropetta approfitta di un’altra superiorità numerica per allungare sull’8-3, mentre Chiavari perde Prian (terza espulsione). Vannini fallisce il nono gol a tu per tu con Massaro, che poi dà il là al gol di Barrile sul ribaltamento di fronte: e sull’8-4 si chiude una terza frazione ricca di emozioni.

 

Gli ospiti accorciano ancora con Botto (8-5), mentre i nostri ragazzi non sfruttano una doppia superiorità numerica per piazzare la risposta. Chiavari perde anche Giusti (terza espulsione) al 3′ della quarta frazione, ma Brescia soffre un po’ di “braccino” e non riesce a trovare il gol della sicurezza. Almeno fino al 5′, quando Vannini si traveste da Maitini e infila Massaro da distanza ravvicinata. Oliva tiene in vita i suoi sul ribaltamento di fronte, mentre Tortelli non trova il gol in situazione di superiorità numerica. Quello di capitan Zugni, invece, chiude definitivamente il match e fissa il punteggio finale sul 10-7.

 

Brescia Waterpolo: Voltolini, Scropetta (2), Zugni (2), Lambruschi, Maitini (2), Vannini (2), Tortelli (2), Laurini, Zanetti, Dalla Bona, Tononi, Sordillo, M. Gianazza. All. Sussarello

 

Chiavari Nuoto: Massaro, Ghio, Dainese, Prian (1), Oliva (1), Barrile (2), Marciano (2), Vaccarezza, Raineri, Botto (1), Croce, Giusti, Barattini. All. Mangiante

 

Arbitri: Ceccarelli e Chimenti

 

Parziali: 2-1; 3-2 (5-3); 3-1 (8-4); 2-3

 

Superiorità numeriche: Brescia Waterpolo 3/10, Chiavari Nuoto 1/4

 

Davide Antonioli

Nessun commento

Scrivi un commento