Su

Warning: A non-numeric value encountered in /var/www/vhosts/bresciawaterpolo.it/httpdocs/wp-content/themes/bswp/framework/modules/title/title-functions.php on line 417

Brescia Waterpolo, avanti tutta dopo la convincente performance di Civitavecchia

Sabato, alle 16, alla piscina di Mompiano, la squadra di Aldo Sussarello riceverà il Plebiscito Padova per la nona giornata di A2 maschile. Davanti a un team ben esperto della categoria e che, l’anno scorso, ha disputato i playoff (venendo eliminato dalla Roma Nuoto, poi promossa in A1), il Bs Wp è intenzionato a dare il massimo per risalire la china di una classifica che, anche considerando il valore dell’ultima uscita, è senza dubbio ancora troppo penalizzante: il punto conquistato, con pieno merito, a Civitavecchia, non ha modificato la posizione in graduatoria (ovvero, l’ultimo gradino, insieme al Sori), ma la qualità della prestazione deve essere un riferimento per continuare a fare bene. Sulla scena di Mompiano, il match coi patavini sarà l’apertura di un altro ricco programma pallanuotistico: infatti, dopo il Bs Wp, sarà l’An a far gli onori di casa nella sfida al vertice di A1 con lo Sport Management (fischio d’inizio alle 18), e poi il doppio confronto della categoria Under 15 maschile (alle 19.45, An – Onda Blu Dalmine, alle 21, Bs Wp – Como Nuoto).

 

«Sabato troviamo un avversario ben allenato ed esperto – dice coach Sussarello -, che ha già fatto una vittima illustre come il Camogli. Hanno qualità in ogni reparto e, l’anno scorso, hanno lottato per la promozione chiudendo in quarta posizione. Noi arriviamo da una prestazione importante: rispetto alle precedenti performance, a Civitavecchia, siamo riusciti a crescere dal punto di vista mentale e, nei momenti più difficili, anziché tentare soluzioni individuali, abbiamo reagito facendo leva sulla forza del collettivo. Daremo il massimo per fare bene e questo anche perché, viste le tante volte che ci ritroviamo a fare allenamento assieme, con Padova sarà una sorta di derby».

Nessun commento

Scrivi un commento