Su

17^ giornata e 17 reti al CUS Geas Milano, Brescia Waterpolo avanti tutta!

Non molla la presa il Brescia Waterpolo: a Mompiano, anche la diciassettesima, e penultima della fase regolare, giornata del girone 2 di serie B, si conclude con una vittoria e il primato a punteggio pieno dei biancazzurri, continua senza segni di cedimento. Questa volta, a pagare dazio è il Cus Geas Milano punito con un inequivocabile 17 a 3.

 

Partiti con grande determinazione, Zugni e compagni ci mettono poco a far capire che, per gli ospiti, la giornata sarà dura: con una costante dinamicità e una buona circolazione di palla, il sette bresciano non dà punti di riferimento al team di Catalano, che rimane per i primi due tempi senza trovare la rete (nel secondo quarto, è ottimo Matteo Gianazza – oggi in porta per tutto il match – a neutralizzare un uno contro zero), arrivando al cambio di panchine sotto di ben otto gol. Nella terza frazione, Brescia tira un attimo il freno e gli ospiti si fanno vivi con le uniche tre marcature di giornata, ma, recuperate un po’ le energie, i padroni di casa riprendono il loro standard di gioco violando la porta avversaria per sette volte di seguito.

 

«In settimana abbiamo preparato con cura la gara – spiega Andrea Sordillo, oggi autore di due marcature -, e, con una buona partenza, abbiamo tagliato le gambe agli avversari. Nel terzo tempo c’è stato un calo di attenzione e dovremo lavorare per evitare di ripetere l’errore. Comunque, la condizione del gruppo è davvero buona, oggi abbiamo segnato quasi tutti e poi Matteo Gianazza ha fatto un’ottima guardia, segno che abbiamo due portieri validi, che si stimolano, l’un l’altro, a fare bene».

 

Brescia Waterpolo  –  Cus Geas Milano  17 – 3 

BRESCIA: Massenza, Laurini 1, Zugni 3, Legrenzi 1, M. Garozzo, Dalla Bona, Tortelli 4, Tononi 1, Pietta 1, Zanetti, T. Gianazza 4, Sordillo 2, M. Gianazza. All. Sussarello

CUS GEAS: Guasto, Tosi, Almagioni, Anelli, Arena, Anesini, Campagnoli, Gobbi, Andaloro 1, Foroni, Corradini 1, Sciarrone 1, Achilli. All. Catalano

ARBITRO: Bernini

NOTE. Parziali: 3-0, 5-0, 4-3, 5-0

Usciti per limite di falli: nessuno.

Spettatori circa 100.

Superiorità: Brescia 3 su 7, Cus Geas 1 su 3.

Nessun commento

Scrivi un commento