Su

Con Perugia arriva la sesta vittoria consecutiva

Solido soprattutto per quel che riguarda la tenuta mentale, in casa della Libertas Perugia, il Brescia Waterpolo centra la sesta vittoria consecutiva in altrettanti turni di campionato, consolidando il primo posto in solitaria nel girone 2 della serie B. Nel match giocato ad Ancona, i ragazzi di Aldo Sussarello piegano il team umbro per 7 a 3, alla fine di un incontro in cui le sbavature tecniche sono state compensate dal carattere e dallo spirito di sacrificio.

 

Per un tempo e mezzo, i biancazzurri faticano a scrollarsi di dosso la compagine di Marinelli, poi, a poco meno di tre minuti dal campbio di panchine, arriva il parziale di 3 a 0 (in gol, Tommaso Gianazza e Mario Garozzo per due volte) che imprime la svolta alla gara. In ogni caso, anche sotto di quattro reti (6-2), il Perugia non si dà per vinto, provando, e riprovando, a farsi sotto nel punteggio, ma il livello d’attenzione dei bresciani rimane alto e i conti si chiudono definitivamente con l’unica segnatura dell’ultimo periodo, siglata da capitan Zugni.

 

«È stata una partita molto fisica – commenta coach Sussarello -, con gli avversari bravi a chiudersi e bene e a impedirci di prendere i nostri ritmi di gioco. Poi, dopo la metà del secondo tempo, c’è stato il break e tutto è filato più liscio anche se, nell’ultima parte del match, ci son stati parecchi errori. Comunque, Perugia non ha mai mollato, devo complimentarmi con loro e il loro allenatore: questo è un campo difficile, tutti faranno fatica qui».

 

Libertas Perugia – Brescia Waterpolo 3 – 7

PERUGIA: Di Meo, Pennicchi 1, M. Cimbali, Calandra, Testi 1, Valobra, Fornaciari, Corradi, T. Milletti, M. Milletti, Arcangeli 1, N. Cimbali, Rossi. All. Marinelli

BRESCIA: Massenza, Laurini, Zugni 1, Legrenzi, M. Garozzo 2, Garozzo G., Tortelli, Tononi 3, Pietta, T. Gianazza 1, Sordillo, M. Gianazza. All Sussarello

ARBITRO: Pavanetto

NOTE. Parziali: 1-2, 1-4, 1-0, 0-1.

Usciti per limite di falli: nessuno

Nessun commento

Scrivi un commento