Su

Brescia Waterpolo sconfitta 7-9 in gara1 per la promozione in Serie A2

Contro un avversario esperto e molto solido, soprattutto in difesa, il Brescia Waterpolo incappa nella prima sconfitta stagionale: a Mompiano, nella gara d’andata della finale dei playoff di serie B maschile, la squadra di Aldo Sussarello cede per 9 a 7 davanti alla Dinamica Torino. Partita dura doveva essere e partita dura è stata, con un plus di difficoltà dovuto a una condotta arbitrale di difficile interpretazione: un po’ troppo intermittente la rigorosità con cui sono stati fischiati tanti controfalli (su entrambi i fronti e soprattutto sui due metri).

 

A questo, Brescia deve aggiungere il più che dubbio cartellino rosso comminato, a inizio del terzo tempo, a Tommaso Gianazza: guadagnata un’espulsione, il giovane biancazzurro è stato cacciato per presunte scorrettezze. Sotto di due (6 a 4), oltre a non aver potuto giocare l’uomo in più, Zugni e compagni si sono ritrovati a dover rincorrere il Torino senza il centroboa titolare. Venendo all’analisi del match, la Dinamica ha effettuato una prova di sostanza, mettendo a frutto buona parte delle occasioni create; di contro, il Bs Wp si è espresso con la solita generosità e intraprendenza, ma senza concretizzare il volume di lavoro svolto, non riuscendo a imporre fino in fondo il ritmo che gli è più congeniale, le proprie abilità nel gioco dinamico. In ogni caso, ciò che non ha funzionato a dovere è già stato messo a fuoco e i biancazzurri sono pronti a tirare fuori il meglio per raddrizzare la situazione in gara 2, attesa mercoledì sera.

 

«Abbiamo subito la loro fisicità unita a una notevole esperienza – dice il presidente del Bs Wp, Gianluca Fiorese -, e, allo stesso tempo, non abbiamo trovato la fluidità che contraddistingue il nostro gioco, finendo per non sfruttare quanto creavamo in attacco. In più, abbiamo dovuto fare i conti con un arbitraggio poco lineare, di difficile interpretazione. Comunque, mercoledì andiamo a Torino con la consapevolezza di quanto occorre fare e con un altro spirito rispetto a stasera: per loro non sarà assolutamente facile chiudere i conti, faremo di tutto per arrivare a giocarci la A2, sabato prossimo, qui a Mompiano».

 

Brescia Waterpolo   –   Dinamica Torino     7   –   9

BRESCIA: Massenza, Laurini, Zugni 1, Legrenzi 1, M. Garozzo, Dalla Bona, Tortelli 3, Tononi 1, Pietta 1, Zanetti, T. Gianazza, Sordillo, M. Gianazza. All. Sussarello

DINAMICA: Caramaschi, Federici 3, Cranco 1, Brancatello 2, Mantero 1, Ghibaudo, Cigolini 1, Strazzer, Monaco, Piana, Ronco, Alcibiade, Lauria 1.  All. Garibaldi

ARBITRI: Petraglia e Savino

NOTE. Parziali: 3-3, 1-2, 1-1, 2-3

Usciti per limite di falli: Alcibiade (Dinamica) nel secondo tempo e Zugni (Brescia) nel quarto; nel terzo tempo cartellino rosso (scorrettezze) a Tommaso Gianazza (Brescia); nel quarto tempo cartellino rosso (linguaggio scorretto) a Tononi (Brescia).

Spettatori, 100.

Superiorità: Brescia 3 su 11, Dinamica 5 su 9.

 

Galleria immagini

 

Clicca qui per la galleria immagini di gara1 con Torino

Nessun commento

Scrivi un commento