Su

Brescia Waterpolo premiata alla Cerimonia “Campioni della Leonessa 2016”

Si è svolta questo pomeriggio nel Salone Vanvitelliano di Palazzo Loggia la Cerimonia “Campioni della Leonessa 2016“, con la quale il Sindaco di Brescia Emilio Del Bono e tutta l’Amministrazione Comunale hanno voluto rendere omaggio alle Società Sportive che si sono distinte nella stagione agonistica 2015/2016.

 

Tra queste non poteva mancare Brescia Waterpolo, protagonista di una cavalcata fantastica che si è conclusa con la straordinaria promozione in Serie A2.

 

“Uno dei nostri impegni fondanti – ha sottolineato Fabrizio Benzoni, Delegato allo Sport per il Comune di Brescia – è sicuramente la promozione della pratica sportiva intesa come spirito di sacrificio, tenacia, impegno e rispetto delle regole: valori, questi, che se praticati e messi sul terreno di gioco ogni settimana, consentono di raggiungere grandi risultati”.

 

“Una bellissima occasione di presentare le eccellenze in campo sportivo – ha sottolineato Tiziana Gaglione, Delegato Provinciale del CONI -. Lo sport non è qualcosa di accessorio, ma rappresenta un motivo importante per la crescita dei nostri giovani, alla ricerca di un obiettivo e di un traguardo, per trovare un senso e una ragione alla propria vita”.

 

“Speriamo che attraverso i risultati delle nostre nazionali arrivi sempre più forte il messaggio che anche chi è diversamente abile può praticare sport a livello agonistico”, ha dichiarato Angelo Martinoli Delegato Provinciale del Comitato Paralimpico.

 

“Per noi è un grande onore essere qui a ricordare il bellissimo campionato dello scorso anno – le parole di Gianluca Fiorese e Matteo Zugni, Presidente e Capitano di Brescia Waterpolo -: si è trattato di un risultato inaspettato e imprevisto, ma frutto della dedizione e della passione che abbiamo messo in campo. Speriamo sia di buon auspicio per questa stagione cominciata sabato scorso e per darci carica in vista dell’esordio casalingo di questo sabato contro Lavagna”.

Davide Antonioli

Nessun commento

Scrivi un commento