Su

“Aldo racconta”: conosciamo meglio Giacomo Dalla Bona

Il 2017 di Brescia Waterpolo (in attesa del match casalingo di sabato 14 gennaio contro Ancona) poteva cominciare senza il primo appuntamento dell’anno con “Aldo racconta“? Assolutamente no! E allora siamo pronti, come l’anno scorso (o meglio la settimana scorsa), a passare la parola al nostro coach Aldo Sussarello, che oggi ci racconta da vicino Giacomo Dalla Bona, centrovasca fedelissimo alla pallanuoto made in Brescia! Vai coach!

 

“Giacomo è un centrovasca classe 2000, che fa della passione, della grinta e della passione tre componenti fondamentali della sua pallanuoto. E questo se hai 16 anni è già un aspetto importantissimo. Ovviamente manca ancora una consapevolezza concreta che possa dar inizio a una crescita mirata nel ruolo che sta occupando al momento, ma lo spirito di sacrificio che mette in vasca giocando praticamente in ogni ruolo contro i pari età è un altro segnale positivo. Detto questo, quando sale di livello deve capire in quale zona della piscina si sente di poter essere un valore aggiunto, un aspetto appunto ancora più importante quando hai a che fare con tornei come la A2. Ma sono molto fiducioso che questa maturazione avverrà presto, perché è un ragazzo intelligente e saprà capire ciò che può e vuole diventare. Poi tocca a noi allenatori indirizzare le caratteristiche che notiamo e che l’atleta deve far emergere. E con Giacomo siamo esattamente in questa fase, molto importante per lui e il suo futuro da atleta ma anche per la squadra”.

 

Davide Antonioli

Nessun commento

Scrivi un commento